WebGolf
shim

Golf 2.0 - 7 febbraio 2012

Golf 2.0 difficile non lasciare che la mente associ queste parole alla “rivoluzione” del web denominata appunto nello stesso modo. Per quanto riguarda il mondo del web la sua seconda versione è stata legata all’introduzione di nuovi concetti e di nuovi modi di interazione tra gli utenti ed il web stesso, facendo in modo che buona parte dei contenuti disponibili online fossero generati dagli stessi utenti, vedi blogs, youtube, flickr, myspace etc… Una nuova versione del golf cosa dovrebbe portare? Ne hanno discusso anche al PGA Show di Orlando.


Il nuovo golf, o meglio il Golf 2.0 come si inizia a chiamare tra gli addetti ai lavori, è il progetto che l’industria del golf sta sviluppando con la finalità di creare nuovi golfisti e soprattutto di fidelizzarne un numero maggiore. Le ultime statistiche infatti danno il gioco del golf come in crisi, soprattutto in paesi golfisticamente importanti come quelli anglosassoni, specialmente gli USA.

Uno dei principali problemi di oggi del golf a livello mondiale sta nella continua diminuzione del numero di giri giocati che è la statistica più importante per valutare la salute del nostro amato sport.

Purtroppo in Italia questa statistica non viene tenuta a livello nazionale, altrimenti i conti su come si sta sviluppando il golf in italia sarebbero ben diversi da quelli riportati dagli organi federali… del resto i circoli si lamentano, i rivenditori di golf si lamentano, i professionisti si lamentano… ma come fa ad essere in espansione il golf in Italia??

Tornando al golf in generale ed al suo status a livello mondiale: è crisi… a parte una nuova corrente di crescita legata ai mercati orientali dove la spinta economica sta creando nuove opportunità anche per il golf.

Tra i vari motivi spiccano senz’altro il clima di recessione e di difficoltà economiche che è diffuso un pò ovunque ma anche motivazioni più prettamente legate al gioco in se.

Giocare a golf richiede tempo, troppo tempo. Ed a volte è anche troppo difficile da imparare, soprattutto in scenari tipo quello italiano dove prima di poter accedere al campo c’è una trafila burocratica molto più lunga che altrove.

Ecco quindi a cosa fa riferimento il Golf 2.0, è la ricerca di risposte a quello che il golfista di oggi chiede, cioè la possibilità di affrontare il gioco del golf con meno impegno sia dal punto di vista tecnico che di tempo necessario alla pratica.

Al recente PGA Show di Orlando Jack Nicklaus ha addirittura chiesto pubblicamente scusa per aver reso il gioco più difficile di quanto fosse in realtà necessario. Ne parla a proposito della sua attività come designer di campi da golf in tutto il mondo e fa effettivamente un certo effetto sentir parlare un mostro sacro del golf giocato e non solo come lui.

Non è la prima volta che nascono correnti di pensiero di questo genere come per esempio quella di voler far giocare con buche dal diametro più grosso, come l’iniziativa del Wide Open Championship, o come quella di giocare con palline differenti a seconda della propria abilità o del campo giocato.

Il problema sta, a mio avviso, nel non snaturare il gioco del golf e di riuscire contemporaneamente ad offrire una maggiore scelta ai golfisti tra modalità in cui usufruire del gioco del golf. In questo senso ritengo positivo il suggerimento dato da Joe Steranka, ceo di PGA Of America, che suggerisce ai campi da golf di rimodulare il proprio percorso al fine di riuscire ad offrire ai golfisti nuovi spazi per la pratica, una scelta maggiore di tee di partenza (a proposito di “Tee It Forward“) ed anche poter giocare mini percorsi di 3/6/9/12 buche per un minore impegno di tempo, problema che anche a mio avviso rimane il principale per la fidelizzazione dei golfisti.

Il compito di un tale sviluppo è molto delicato infatti il golf piace per la sua forte tradizione, vedremo se le proposte nate avranno davvero successo e contribuiranno in modo significativo allo sviluppo del golf ed all’aumento dei suoi praticanti o se invece è proprio e solo il golf tradizionale ad avere successo, con i limiti ed i lati negativi che comunque comporta.

Voi che ne pensate? Quali credete che siano i motivi per cui uno smette di giocare? Oppure quali sono i motivi per cui un vostro amico non golfista non inizia a giocare nonostante le vostre raccomandazioni?


Federazione Italiana Golf

Web Golf La Community del Golf   |   Fornitore Ufficiale della Federazione Italiana Golf

About WebGolf

WebGolf ® è il Social Network, Fornitore Ufficiale della Federazione Italiana Golf, riservato esclusivamente ai Golfisti tesserati.

Con l'iscrizione gratuita a WebGolf il golfista accede a numerosi servizi, contenuti informativi e promozioni offerte dagli Sponsor.

WebGolf gestisce automaticamente l'archivio dei risultati in gara corredato di statistiche e GRAFICI per seguire le proprie performance di Golf sui diversi campi e nel tempo.

Ogni WebGolfer può collegarsi con gli amici per condividere le proprie statistiche.

WebGolf offre un ricco programma di Fedeltà fondato sulla moneta virtuale di WebGolf: i WBG Coins.

I WBG Coins sono attribuiti al WebGolfer per i risultati sportivi e per altre attività che il servizio propone.

Il WebGolfer può scommettere i propri WBG Coins sfidando gli amici in base ai risultati stableford ottenuti in gara, anche giocando in luoghi e tempi diversi.

WebGolf mantiene numerosi leaderboard relativi a vari indicatori di gioco e performance.

I leaderboard costituiscono la base per attribuire premi e/o moneta virtuale

WebGolf offre ai WebGolfer schede meteo, schede circoli, prenotazioni tee-time e gare sui circoli

WebGolf ospita sul proprio Blog interventi tecnici e commenti di esponenti di spicco del mondo del Golf Italiano.

Sezioni

  • Scores
    Risultati e Statistiche di Golf
  • Amici
    La condivisione con gli Amici golfisti
  • Sfide
    Le scommesse tra webgolfer sui risultati delle proprie gare di golf
  • Courses
    Tutti I campi italiani con risultati, calendario gare, news e offerte
  • Golf Market
    Compra e vendi il tuo usato di golf
  • Leaderboard
    I ranking di WebGolf per vincere i premi degli sponsor
  • Wbg Coins
    Il portafoglio della moneta virtuale per le sfide e i concorsi

Sezioni speciali


Versione BETA 1.11 - © Copyright 2012 GM Servizi S.r.l. All Right Reserved C.C.I.A.A. - C.F. | P.IVA: 01274490083
Iscritta al Registro delle Imprese della C.C.I.A.A. di Imperia num. 01274490083 del 28/12/2000 - R.E.A. IM - 112648 - Capitale Sociale 15.000,00 Euro i.v.